Didattica 2018

1. Il racconto dei Santi
Durante il laboratorio verranno raccontate le storie e le tradizioni legate ad alcune figure di santi presenti in pinacoteca attraverso raffronti visivi e con una particolare attenzione agli attributi iconografici di ciascuno di essi. Al termine del racconto ogni partecipante riceverà una scheda con la raffigurazione di uno tra i santi appena conosciuti e dovrà cercarne i ritratti presenti nelle sale della pinacoteca, scrivendo sulla scheda il numero di ciascuna tela in cui riconoscerà il soggetto, sulla base dell’iconografia e delle informazioni ricevute.

Età: 13-15 anni

2. Animali nell’arte
Ci si propone di far conoscere il significato simbolico degli animali nel mondo dell’arte sacra (colomba, agnello, cane, etc.) per poi compiere un piccoloviaggio alla scoperta di quelli che compaiono in alcuni dei dipinti conservati in pinacoteca.

Età 10-13 anni

3. In cerca degli angeli
Sono tantissimi: alcuni giocano a nascondino mentre altri sono ben visibili, ce ne sono di alti e grandi, alcuni armati; altri angioletti invece sono piccoli e cicciottelli, nudi o vestiti, poi c’è chi spicca il volo o suona uno strumento musicale… Scopriamoli insieme e impariamo a conoscerli!

Età 10-15 anni

4. La storia dei colori
L’attività didattica ha lo scopo di avvicinare il pubblico più giovane al significato e all’uso dei colori attraverso il racconto e la favola. Dopodiché i
bambini dovranno creare un arcobaleno con i colori primari e quelli secondari creati da loro.

Età 8-10 anni

5. Tra realtà e immaginazione
A partire dall’osservazione di una scena rappresentata in un quadro, i bambini verranno divisi in due o più gruppi e invitati ad immaginare il prima e il dopo della scena rappresentata. Ogni gruppo dovrà poi raccontare la sua storia inventata. Infine verrà svelata la verità del quadro e insieme si potrà riflettere in modo divertente sulla differenza tra realtà e immaginazione e sul grande potere di quest’ultima.

Età 12-15 anni

6. Giochi di memoria
Dopo un’attenta visita degli spazi espositivi si realizzerà, su un grande cartoncino bianco, una pianta della pinacoteca con le diverse sale tematiche e i ragazzi dovranno ritagliare e incollare le immagini di alcuni quadri osservati durante la visita nelle sale giuste, creando un loro percorso museale. Accanto ad ogni opera scriveranno nome dell’autore e titolo dell’opera per imparare giocando.

Età 14-18 anni

7. Lecce e la luce del Barocco
Far conoscere aspetti di Lecce insoliti, con racconti dei personaggi che l’hanno fondata e fatta crescere. Partendo da Porta Napoli, fino ad arrivare, percorrendo le vie del centro storico, alla monumentale Piazza Duomo con i suoi tesori barocchi, e da qui proseguire verso la Basilica di S. Croce. Ogni studente, nel percorso, riceverà un puzzle didattico della città.

Età 10-15 anni

8. Ciceroni in Pinacoteca!
Come si descrive un quadro? Qual è il compito di una guida museale? Dopo aver dato una risposta esauriente a queste domande verrà chiesto ad ogni partecipante di scegliere un quadro del quale verrà consegnata una scheda descrittiva. A questo punto ogni ragazzo dovrà cercare di mettere in pratica le indicazioni date sul mestiere di guida e vestirne i panni raccontando agli altri partecipanti l’opera da lui scelta, cercando di coinvolgere il pubblico esprimendo al meglio le proprie capacità comunicative e relazionali.

Età 14-18 anni

9. Crea il tuo stemma di famiglia!
Durante l’attività didattica verrà fatta una piccola lezione sul significato e l’uso degli stemmi familiari, avvicinando il giovane pubblico al mondo dell’araldica, con un particolare riferimento agli stemmi dei casati presenti sul prospetto di molti palazzi leccesi e della stessa villa della Monica, sede della pinacoteca. Dopo aver compreso il processo di composizione, i partecipanti si cimenteranno nella creazione del proprio stemma di famiglia sulla base di un modello generale.

Età 15-18 anni

10. Racconta la tua storia!
Dopo l’osservazione di alcune scene di vita ritratte nelle opere esposte in pinacoteca, i partecipanti saranno invitati a riflettere sulle potenzialità narrative dell’arte. In seguito verrà chiesto loro di disegnare un personale momento di vita, legato per esempio ad un viaggio o un ricordo, per poi mostrarlo e descriverlo agli altri.

Età 8-12 anni

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI CLICCA QUI

Logo Pinacoteca new 1
La Pinacoteca di Arte Francescana “R. Caracciolo” di Lecce, nasce nel 1968 ad opera di Padre Egidio De Tommaso, al fine di conservare, valorizzare e promuovere il patrimonio pittorico della Provincia dei Frati Minori del Salento. Le attività di fruizione sono curate da ImagoDei
 

Contatti

La Pinacoteca d'Arte Francescana è lieta di accogliervi per visite guidate previa prenotazione.

Orari al Pubblico:
GIOVEDI', VENERDI' e SABATO dalle 15:30 alle 18:30. Ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura
Tutti i giorni su prenotazione

Indirizzo : Via Imperatore Adriano, 79 - 73100 Lecce

Tel.: +39 327 016 3007

 

Dove Siamo

 

 

 

Puglia Stemma1           bandiera europea


Sito realizzato con i fondi per la Riqualificazione del Sistema Museale        (Linea d'intervento 4.2 - azione 4.2.1 PO FESR Puglia 2007/2013). 

INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO